Autore: Ferruccio Gattuso

L’Inter ha vinto il suo scudetto numero 20 e spiace per chi sa riconoscere sportivamente la vittoria della squadra di Inzaghi… Non siamo amanti delle statistiche ma forse, qualche volta, i numeri servono a veicolare sentenze emotive. Quel +61 di differenza reti, che pone l’Inter in cima alla classifica con, ça va sans dire, il migliore attacco e la migliore difesa. Dopodiché, la seconda squadra sarebbe il Milan, con un +25 di differenza reti sideralmente lontano. Ci fermiamo qui, per dire che lo scudetto conquistato – storicamente – sul campo del Milan, vincendo il sesto derby di fila, non ammette repliche.…

Continua a leggere

L’Inter di Inzaghi vince ancora a dimostrazione che quest’anno non sono previsti regali scudetto. E sul caso Acerbi ci sono da dire tante cosette… Servivano i tre punti contro l’Empoli, per allontanare le ombre. L’Inter accusa qualche calo, comprensibilissimo a questo punto della stagione, ma c’’è. Alla fine di una doppia settimana in cui il meteo umorale per gli interisti è stato tendente pioggia (più nuvole nere che cielo azzurro: l’eliminazione dalla Champions, il pareggio col Napoli, il caso Acerbi), finalmente si tornano a sentire buone vibrazioni. Servivano i tre punti per dimostrare a chi insegue, seppur sia posizionato a…

Continua a leggere

La stagione dell’Inter con la seconda stella non è da buttare ma per la Champions League ci vuole altro. Molto altro… Poteva andare male, e male è andata. L’amarezza presto sfumerà nella marcia di avvicinamento allo scudetto (siamo certi che Inzaghi riuscirà a ricostruire il morale dei suoi ragazzi, magari anche solo con la scontata riflessione che un crollo verticale e una beffa sarebbero davvero un incubo imperdonabile e nemmeno pensabile) ma – sorvolando sugli sfottò elementari e quasi dovuti nella logica delle rivalità sportive – fa davvero sorridere che alcuni commentatori, stressati da mesi di dominio nerazzurro sul campionato,…

Continua a leggere

L’Inter è vicino alla vittoria del 20esimo scudetto mentre il fegato dei tifosi di Milan e Juventus è spappolato come cantava Vasco Rossi… Fegato fegato fegato spappolato, cantava Vasco. La citazione – dopo Bologna-Inter – si impone: perché Vasco è interista, e perché è emiliano. Ovviamente non si intende essere beffardi con gli emiliani (che comunque hanno sempre fatto soffrire l’Inter a colpi di ottimo calcio, se si pensa a Sassuolo e Bologna e, in un tempo più lontano, Parma), ma semplicemente attingere al talento di un artista di quella terra per riversare ironie sugli eterni rivali di Milan e…

Continua a leggere

Da quando c’è Simone Inzaghi seduto sulla panchina dell’Inter la squadra si è trasformata. Siamo diventati un principe (ner)azzurro… Quattromila (4000) euro di multa all’Inter per i cori offensivi verso Gian Piero Gasperini, il presidente dell’Atalanta Percassi che si lancia come un pasdaran sull’arbitraggio di Inter-Atalanta, un guardalinee che alza la bandierina ma viene corretto dal Var (sul 2-0 va ricordato, e l’atteggiamento dei giocatori dell’Inter era di calma olimpica: fate ciò che volete ma metteteci poco a decidere perché qui si deve continuare a giocare). Prendendo tutto questo e tirandoci una riga su, resta il sonoro 4-0 rifilato dalla…

Continua a leggere